Infrastrutture: basta rinvii, le ricadute sul territorio non ammettono proroghe